Non siete malati?

saninforma

(immagine da saninforma.it)

Siete malati? Avete i bambini malati? No? CHE CULO! Imperversa per ogni dove l’influenza stagionale, che pare essere decisamente bastarda – avete notato che ogni anno pare peggiore dell’anno precedente??? perché nel frattempo ce la scordiamo! -, e non si fa che sentire di famiglie KO e classi decimate.

Se però avete il sistema immunitario d’acciaio, coltello tra i denti e nessuna voglia di soccombere (e magari prendete pure l’oscillococcinum per stare sicuri), starete già pensando a come tramortire il prossimo week end. E quindi, ecco quel che ho trovato per sfangarla.

SABATO 24 gennaio

La mattina, storicamente un po’ sguarnita e teatro per babbi che ciondolano accanto alle altalene, si arricchisce di un paio di nuovi appuntamenti:

Le donzelle di Familing organizzano un corso di cucina per bambini – Bio è logico – presso il nuovo ristorante Le Garage in piazza San Domenico. Tutta roba bio e dimolto ma dimolto figa. Il Garage è bellissimo e ha scommesso in una zona che solo per questo c’è da volergi bene. Per bambini grandicelli e autonomi. Iniziativa a pagamento, cliccate il link. Adatto a genitori che “la nutella no, c’è l’olio di palma” e bambini a cui sono negate le gioie della vita e tuttavia crescono felici.
Le Familing hanno sospettato che il nome del mio blog fosse copiato dalla home page del loro sito, ma io gliel’ho detto che è stato un caso e siccome sono buone mi hanno creduto.

familing

Al Chiesino di San Giovanni h. 10-12 c’è una meraviglia. Munarania_il circo di Munari. Una meraviglia fatta da gente ganza. La gente ganza sono loro, cliccateli e piaceteli su feisbuc: con una delle organizzatrici eravamo amiche da ragazzine ma lei è cresciuta meglio di me, fidatevi. Laboratorio espressivo e teatrale per bambini ispirato a Bruno Munari. Come sempre si capisce e non si capisce cosa sono queste cose un po’ artistiche, un po’ teatrali, un po’ ginnastiche, un po’ boh. Lo fanno apposta eh, per lasciare la suspence e per indurre noialtri genitori ad annuire convintamente e elaborare il pensiero “eh no eh, questa non la posso proprio saltare! dev’essere una cosa sperimentale! sai che bambino gggiusto tiro su!”. Dai 4 ai 9 anni, per genitori che annuiscono e bambini che si rassegnano (ma poi si divertono, anche se “non saprei proprio spiegare cosa ho fatto ma mi è piaciuto tanto”) al Chiesino di San Giovanni dietro il Castello dell’imperatore, anche questo nuovo spazio spettacolare (vi rendete conto che quella chiesa potrebbe essere la prova del passaggio dei templari a Prato e noi ci avevamo dentro un carburatorista?). Prenotazione obbligatoria anche via sms al 340 9050095 (Ilaria), costo € 15

muranaria

Poi c’è il laboratorio della Città del sole, imperdibile come sempre ma stavolta anche di più perché è “la fabbrica del cioccolato“. Alle 10 e alle 11.30, telefonate per sentire se c’è ancora posto e prenotare. Per bambini golosi e genitori che avranno un cambio di vestiti completo da lavare ma non si scoraggiano.

Il pomeriggio:

Alle 17 al Teatro Magnolfi, per la rassegna Metastasio ragazzi c’è Brutta bestia. Indicato dai 6 ai 10 anni, si presenta così: “Brutta Bestia racconta la storia di due rabbiosi che trasformati dalla loro passione non si riconoscono più, ma si danno un gran daffare per ritrovarsi e tornare a essere quelli di prima”. Potrebbe meritare, fateci un pensiero

brutta-bestia-pagina

Domenica 25 gennaio

Al Centro di Scienze Naturali di Galceti, la Fondazione Malenotti vi aspetta insieme agli amici rettili per una visita dal titolo “Otto zampe sotto il letto” che già spiega tutto. Dalle 16, per conoscere gli amici ragni. Costo: il prezzo del biglietto d’ingresso. La faina vi aspetta!!! Sono almeno vent’anni che è lì!

faina

A Montemurlo, sala Banti, c’è uno spettacolo teatrale della rassegna “Ci vediamo a teatro” il titolo è Extra Clowns e a giudicare dalla descrizione potrebbe essere adatto anche ai piccolini. Alle 16.30. Prenotazione consigliata al 3282718519

Extra clowns

Io per questo fine settimana non ho trovato altro, dal prossimo ci sono i carnevali e se il tempo ci assiste e siete i tipi che non si fanno scoraggiare la sfangate benone. cliccate i link e verificate eh, duro un monte di fatica a metterli per non farmi mandare poscia accidenti della peggior specie.

p.s. ho scoperto che se mettete su Google immagini “faina impagliata” nella prima schermata di risultati c’è anche la MIA foto. no via. 😀

 

(questo post lo dedico a un amico che oggi non avrà modo di leggerlo)

 

 

Annunci